LA FEDE

<<La fede è ricerca
e la ricerca
è già fede>>

La fede è umiltà

l’umiltà è Amore

l’Amore È Il miracolo!

<<Quando il cuore palpita si chiama Dio
e Dio non è sordo>>

Fonte: Giuliana Rigamonti, “L’altra metà” (pag. 110). © 1997 by Hermes Edizioni

… <<Vediamo spandersi sulla Terra tanto Amore e Luce, insieme alle energie capaci di sollevare molti fuori delle tenebre. Nei paesi più poveri del mondo, molti hanno perso la speranza vedendo le loro condizioni in gran parte ignorate. Hanno bisogno di sostentamento e che si sopperisca alle loro necessità di base, affinché possano appena sopravvivere alle dure condizioni della loro esistenza. Parlare loro di Ascensione ha ben poco significato e la loro fede in Dio e nell’umanità è a ben basso livello. Ci sono persone e organizzazioni che se ne occupano, ma il compito è tanto vasto che occorre l’unione di tutti i paesi ricchi e in grado di poter agire. In futuro, l’Umanità non potrà starsene da parte e permettere il perdurare di tali condizioni, bensì occorre afferrare il concetto che Tutti Sono Uno. Detto questo, sappiamo che molti di voi sono pieni di compassione e desiderano vivamente che si venga in aiuto ai più poveri del mondo>> …

Fonte: http://www.costanza2003.org/messaggiQuinsey/SaLuSa23012012.htm

LA FEDE NELLA CONOSCENZA

 … <<Nei vangeli si afferma che IO ho detto che se l’uomo avesse la fede grande quanto un seme di senape, egli sarebbe in grado di smuovere montagne. Quest’affermazione è un’interpretazione erronea di quello che ho detto in realtà e rivela quanto poco i miei discepoli e gli evangelisti abbiano capito dei miei insegnamenti, quando eravamo sulla terra. Se una persona dovesse avere una “fede” grande quanto un seme di senape – che cosa significa? Com’è possibile misurare la fede in questo modo? La fede è fede. È il “potere di una convinzione totale” nella mente, che possiede la mente e non può essere ridotta dentro una “misura”. La fede – che nasce dalla vostra necessità di credere in qualcosa, perché una convinzione del genere in qualche modo servirà ai vostri scopi – può essere potente e forte, ma non è mai possibile misurarne la “grandezza”! Il credo è ancor più forte. Il credo è il frutto del sentito dire e della logica. Dato che avete sentito qualcosa e siete stati convinti che ciò che avete sentito o letto, è vero, avete sviluppato un credo profondo in ciò che avete sentito. Lo credete vero. Lo credete in una maniera totale, completa, che non ammette contraddizione. Io dicevo continuamente alla gente: “Credete che riceverete – e riceverete”. Sapevo tuttavia, a quel tempo, che sarebbe stato quasi impossibile per gli uomini avere la fede che avrebbe dato vita ai “miracoli”, poiché, per quanto potessi spiegare loro la Verità, essi non avrebbero comunque avuta l’intensa conoscenza datami nel deserto. Ma ora, mentre sto raccontando, in parte, la storia del mio soggiorno sulla Terra, in Palestina, lo faccio con l’intenzione che tu, mio lettore, incominci a percepire ed a capire la conoscenza che mi fu data durante la mia illuminazione. La mia intenzione è di darvi conoscenza. Il sentito dire è quando vi viene detto qualcosa ma non potete realmente provare che sia vero. La conoscenza è quando vi viene detto qualcosa – o leggete qualcosa – e dato che quello che avete ora sentito o letto si adatta logicamente e realisticamente a tutti gli elementi di conoscenza relativi, già esistenti nella vostra mente, e voi potete comprenderlo e crederlo in modo realistico, logico, la nuova informazione diventa conoscenza. Voi SAPETE che quello che ora “sapete” è VERO. Avete un senso di “convinzione”. Fino a questo momento, alcuni di voi hanno avuto fede in “Gesù Cristo”, ma siete stati come dei bambini precoci. La vostra fede è stata parzialmente cieca e di accettazione, eppure frammista a molti dubbi>>…

 Estratto da: http://risveglio.myblog.it/archive/2011/11/22/le-9-lettere-di-gesu.html

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

11 risposte a LA FEDE

  1. Rebecca o semplicemente Pif ha detto:

    …Thomas Wildcat Alford dalla Tribù Shawnee disse una volta “Nel cuore di ogni uomo è radicato un appetito spirituale per una fede assoluta, duratura e positiva in un’esistenza futura. Essa lo rende tranquillo. Una fede di questo tipo è la base indispensabile della personalità. Ma un buon numero di giovani non hanno quest’ancora di salvezza per la propria anima.”.. Sperò veramente ch l’umanità trova ancora la fede nel nostro Creatore, perché lui non è responsabile per le nostri azioni, se noi cambiamo il nostro modo di essere potrei tornare la terra come era ai inizi dei tempi UN PARADISO.. Pif

  2. L'Amico Mauro ha detto:

    La fede … questa sconosciuta … Volete saperne di più? Eccovi accontentati: http://www.religioneuniversale.info/index.php?option=com_content&view=article&id=23&Itemid=16

  3. Pingback: FINO A TE | La Vita è Poesia

  4. Pingback: LA NUOVA ERA | La Nuova Era

  5. Pingback: 8 MARZO 2012 | Mondi alternativi

  6. L'Amico Mauro ha detto:

    Una riflessione importantissima di una mia carissima Amica, che ringrazio col “cuore”:
    … “La fede non è nella mente ma nel cuore. Lo so che gli scienziati dicono che tutto è nella mente e il cuore è solo un muscolo e null’altro, per me non è così. Lo so per certo perchè oggi, soprattutto oggi, sento la diffenza tra l’uno e l’altra con chiarezza stupefacente” …
    http://konsiderazioni.iobloggo.com/1092/battaglie-nella-mente

  7. L'amico Mauro ha detto:

    … “La Fede è qualcosa di veramente speciale e profondo, è una Luce che risiede nell’Anima e deve essere risvegliata con delicatezza e dolcezza, ma con una forza che va oltre qualsiasi immaginazione” … Fonte:
    http://www.portalediascensione.ch/messaggi-dalla-luce/consiglio-celeste/314-consiglio-celeste-siete-la-luce-e-la-forza-della-vostra-fede-10102012.html

  8. L'amico Mauro ha detto:

    … “La Fede è insita nell’uomo, fin da piccoli ne facciamo abbondante uso affidandoci ciecamente ai nostri genitori, e crescendo, sebbene il nostro spirito critico si affina (per fortuna!), non sparisce per niente: essa si declina nella fiducia che riponiamo nei nostri sogni e nelle nostre idee, e perché no, pure in Dio. Pensare che credere in Dio è una follia superstiziosa è altrettanto folle, quante persone hanno creduto nel passato, credono nel presente e crederanno ancora nel futuro?” …

    Estratto da:
    http://sentieroignoto.blogspot.it/2011/05/perche-credere.html

  9. Pingback: OSTINATA-MENTE | La Nuova Era

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...