IMMORTALE

 

Meno male …!

Sono vera-mente soddisfatto …

poiché ho saputo che,

anche tra la gente “normale”,

c’è chi ha iniziato ad accettare il fatto …

che ognuno di NOI possa Essere immortale …!

 

Quanto inchiostro …

è stato utilizzato

per affermare questa bellissima idea …

maturata, probabilmente,

nell’ingenua mente,

di chi ha creduto

nell’esistenza di Gesù

 

E che dire del conte di Saint Germain

del cui discepolo, Cagliostro,

sicura-mente,

avrai sentito parlare anche TU … (?!)

 

Ciò che abbiamo letto,

non possiamo farci niente,

diventa “nostro”, intellettual-mente …

perciò non posso né voglio confutare,

ciò che, inconsapevolmente, avete accettato come vero

 

Anche perché anch’IO Sono, come loro,

convinto che questo sia il traguardo

di chi inizia ad Amare, incondizionata-mente

 

Perciò, se preferite continuare a credere,

anziché sperimentare personalmente,

beh … è solo affar vostro …

 

… Anche perché, “IO “…

“non sono” … chi pensate io sia …

(colui che immaginate leggendo la mia poesia),

dopo che, senza averlo desiderato,

ho incontrato il mio D-io …

 

 NON SONO 

<<Non sono di alcun’epoca né di alcun luogo; fuori dal tempo e dallo spazio, il mio essere spirituale vive la sua esistenza eterna, e, se affondo nel mio pensiero risalendo il corso delle età, se estendo il mio spirito verso un modo d’esistere diverso da quello che voi percepite, io divento quello che desidero. Partecipando consapevolmente all’Essere assoluto, regolo la mia azione secondo il mezzo che mi circonda. Il mio nome è quello della mia funzione, ed io lo scelgo, così come la mia funzione, perché sono libero; il mio paese è quello dove fisso temporaneamente i miei passi. Datevi da ieri, se volete, rialzandovi con l’aiuto degli anni vissuti da antenati che vi furono stranieri; o da domani, per l’orgoglio illusorio di una grandezza che non sarà forse mai vostra; IO Sono colui che È. Il mio nome, quello che mi appartiene e che da me proviene, quello che io ho scelto per comparire in mezzo a voi, ecco quello che io reclamo. Quello con cui mi si chiamò alla mia nascita, quello che mi è stato dato nella mia giovinezza, quelli sotto i quali, in altri tempi e luoghi, fui conosciuto, li ho lasciaticome avrei lasciato dei vestiti non più di moda ed ormai inutili.>>

 

Così s’esprime Giuseppe Balsamo,

detto, anche, Alessandro conte di Cagliostro (1743-1795).

il Maestro,

in questo discorso, si presenta ai suoi discepoli

come colui il quale, grazie all’interiore trasformazione

che in un solo istante conduce oltre

il beneedil male,

s’è immerso perfetta-mente nella Forza Universale

che disciplina Tutta la manifestazione,

divenendo un immortale.

 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

9 risposte a IMMORTALE

  1. Pingback: FINE – astronascenteblog

  2. Pingback: FANTASIA | Consapevolezza ed Amore

  3. Pingback: NIPPUR | Ricercatore del Vero

  4. Pingback: FOLGORATO – astronascenteblog

  5. Pingback: CURIOSITÀ – astronascenteblog

  6. Pingback: 500 (+ o -) | La Nuova Era

  7. Pingback: NITIDA-MENTE | La Nuova Era

  8. Pingback: RICONOSCENZA | Consapevolezza ed Amore

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...