LEI

Non si da per vinta,

è proprio convinta

d’aver bisogno di Me

 

Mentre io, chissà perché,

sono sicuro che può farcela da sé

 

Fa di tutto

per essere al centro dell’attenzione

perché sa perfettamente

che sono sensibile

alla travolgente emozione

che sperimentiamo vicendevolmente,

quando, finalmente,

ci abbandoniamo alla passione

 

 

L’ANALISTA

 … <<Lui è il custode della tua anima, il testimone della tua vita e dei tuoi ricordi, di solito proprio di quelli più terribili e traumatici … è il suo lavoro ed è allenato a farlo, perché gli piace e lo fa sentire onnipotente e gli fa guadagnare molti soldi, perché così cura anche le sue stesse ferite, e non perché ti ami (certo, quanta gente dovrebbe amare, altrimenti? Osserva la tua parte adulta e razionale. In realtà basterebbe che amasse me! Protesta il bambino che è in noi). Ma in fondo sappiamo perfettamente che è una finzione, perfetta e misteriosa … Allora tanto più si potrà dire che funziona, che sta funzionando, che avrai buoni risultati, che guarirai, che sarai finalmente capace di diventare la te stessa che dovevi essere da sempre e che non sei mai stata … Cercando amore, comprensione, compassione o consolazione, ascolto, empatia, o solo un cane che ti stia a sentire a pagamento – scegliere a caso, questi termini vanno tutti bene – per compensare almeno un po’ una vita più o meno fallita, o depressa, solitaria, squallida o semplicemente infelice, ti sarai incontrata così con un bravo analista o terapeuta, e sarai stata tanto fortunata da ottenere una prestazione professionale di altissimo livello, alla quale, prima o poi, dovrai però rinunciare … abbandonando quelle regole artificiali fatte da altri, che non si addicono a Te … E lui, che presumibilmente crede negli ingovernabili desideri dell’inconscio, sembra essere, in quel momento, una specie di razionalista che vuole somministrare regole e limiti … In quel preciso istante non sapresti che fartene del buon senso della terapia, e la stanza, d’un tratto, t’apparirebbe soffocante, piena di tabù e di simulacri di ogni genere, che appartengono a lui e non a Te, e che lui vorrebbe gestire a modo suo. Contro di lui, a cui hai sempre pensato con dolcezza, ora erompono invece incontrollabili sentimenti di rabbia e di risentimento, perché sai che quell’abbandono ti farà soffrire, è inevitabile. L’enorme sforzo psichico e mentale che hai fatto, alla fine risulterà solo essere stata una mossa autolesionista.>> …

(Estratto dal libro di Laura Bocci, “Sensibile al dolore”. © 2006 RCS Libri, pag. 172-185, stralcio)

Annunci

5 risposte a LEI

  1. L'amico Mauro ha detto:

    PASSIONE
    fa rima con emozione
    ma è veramente “Lei” … la soluzione?
    http://amicidimauro.wordpress.com/2014/05/05/passioni/#comment-4558

  2. L'amico Mauro ha detto:

    … “Lui immagina di essere il centro dell’universo. Il bambino pensa: ‘Ogni volta che piango, la mamma accorre subito; ogni volta che ho fame, mi basta fare un cenno e mi offre il suo seno. Ogni volta che mi bagno, mi basta piagnucolare ed arriva subito qualcuno a cambiarmi’. Il bambino cresce come un imperatore mentre, in realtà, è completamente indifeso e dipendente da coloro i quali lo aiutano a sopravvivere. Non sono loro a dipendere dal bambino, è il bambino che dipende da loro ma, secondo l’interpretazione della mente infantile, questa situazione è la prova che lui è il centro del mondo: tutto esiste solo per lui” …

    Estratto da: http://amicidimauro.wordpress.com/2011/02/11/amore-e-poesia/
    🙂

  3. L'amico Mauro ha detto:

    Interessante …
    ma come, allora, dovrebbe crescere un bambino?

    “La vita può crescere solo attraverso il cuore;
    nel terreno del cuore cresce l’Amore,
    cresce la vita, cresce il divino” …

    Estratto da: http://lungolavia.iobloggo.com/95/la-vera-vita

  4. Pingback: LA DIFFERENZA | La Nuova Era

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...