CREDIMI

 

Cara Anima,

lo so che sei perplessa …

riguardo al metodo che suggerisco

per arrivare a conoscere TE stessa …

 

Eppure, liberarsi definitiva-mente

dall’appartenenza a qualsiasi religione

potrebbe essere il salto evolutivo della ragione

poiché la cieca obbedienza

presuppone, logica-mente, la mancanza di fede

nell’infinita potenza della creazione …

 

Credimi …

è assolutamente naturale

che il corpo e la mente, ciclica-mente,

rivendichino soddisfazione …

per questo non c’è rimedio all’incontenibile passione …

 

Certo, puoi vivere in castità,

ma così facendo influisci, probabilmente,

sul regolare andamento della dualità …

esperienza per cui sei scesa, non caduta,

tra le altre componenti di questa umanità,

che stanno facendo, insieme a TE, esperienza della realtà …

 

… << “Quale è il tuo cuore, tale è il tuo Dio”. Le divinità, non importa a quale religione appartengano, vengono considerate come il risultato dei desideri degli uomini”. Ciò che Ludwig Feuerbach considera veramente divino è l’amore reciproco tra i membri dell’umanità: “Dio è l’unione del tu e dell’io”. Dio, così come è stato concepito dalla filosofia e dalla teologia, non è altro che la proiezione psicologica della coscienza umana e l’uomo nella religione ricerca se stesso.>> …

 (Fonte: Armando Torno, “Pro e contro DIO – Tre millenni di ragione e di fede”. (c) 1983 Mondadori, pag. 219)

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

3 risposte a CREDIMI

  1. L'amico Mauro ha detto:

    ““Oh, Dio, non c’è Dio!”
    Per me, quel Dio degli uomini di chiesa è morto e sepolto. Ma sono forse ateo per questo? Gli uomini di chiesa mi considerano tale – ma io amo, e come potrei provare amore se non vivessi e se altri non vivessero? E nella vita c’è qualcosa di misterioso. Che venga chiamato Dio, o natura umana, o altro, è cosa che non riesco a definire chiaramente, anche se mi rendo conto che è viva e reale, e che è Dio o un suo equivalente. Figliolo, amo Kee per mille ragioni, e appunto perché credo nella vita e nella realtà, non mi perdo nelle astrazioni come facevo ai tempi in cui avevo su Dio e sulla religione le stesse idee che Kee sembra avere oggi. Non rinuncio affatto a lei, devo dare tempo a quella crisi di angoscia in cui sembra trovarsi: avrò pazienza, e nulla di quanto potrà dire o fare riuscirà ad irritarmi … (Vincent van Gogh)
    Fonte: http://www.gliscritti.it/arte_fede/vgogh/vgogh.htm

    • orchideagialla ha detto:

      ADERIRE ALLA VITA

      … "Non è complicato aderire alla Vita: aver fiducia nella Vita significa aver Fiducia nel nostro Istinto, nella nostra Parte superiore che, dinanzi ad una Scelta, ci segnala se abbiamo deciso bene o meno. Finché non abbiamo fatto la Scelta giusta, continuerà a segnalarcelo attraverso un Disagio marcato che perdura." …
      (Fonte: http://www.carlaparola.com/?p=6926)

  2. Pingback: SACCENZA | Mondi alternativi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...